AcustiConvention 2013: Il resoconto

In questa sezione si iniziano progetti che possono poi, con il contributo
di tutti, confluire nell'analoga sezione del sito

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda MeMyGuitar » 12 mag 2013, 18:36

Perry ha scritto::(
che malinconia mi mettete!
di chi è l'ampli azzurro???


Del Principe delle Chitarre, ovviamente
Immagine
So a che note corrispondono le corde vuote, sono scritte sulle bustine
http://www.youtube.com/user/tubemacs57
Avatar utente
MeMyGuitar
 
Messaggi: 4506
Iscritto il: 29 ago 2011, 7:08
Località: Vicenza

Condividi questa discussione su

Aiuta ad aumentare la popolarità di forum di chitarra acustica di Acusticamente.org condividendo la pagina! Condividi su Facebook

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Dario57 » 12 mag 2013, 20:56

Di nuovo, bellissima giornata ed e`proprio per questo che l'anno prossimo faro`il possibile per stare fino alla domenica. Un peccato andar via sul piu`bello ..... come detto, grande piacere rivedere vecchi amici e conoscerne di nuovi ! Peccato quindi sia per chi non ha potuto fermarsi piu`a lungo e ancora di piu`per chi non ha potuto esser presente del tutto. Ma succede .... l'atmosfera pero`era quella giusta ! Alla prossima !!!

: Thumbup :
Da un certo punto in poi non c'e`modo di tornare indietro. Quello e`il punto che deve essere raggiunto.
Avatar utente
Dario57
 
Messaggi: 14175
Iscritto il: 29 ago 2011, 7:12
Località: Bucarest

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda GuidoG » 13 mag 2013, 8:15

una breve postilla di commento a qualche chitarra (impossibile a tutte!)
Una delle più sorprendenti per me è stata la Milani OM. Credo che il rapporto qualità prezzo di quella chitarra sia ineguagliabile. Delle belle note piene, con però un basso ancora indefinito e poco presente (attendiamo..), e dei cantini molto belli e corposi. Anche amplificata con il mic andava alla grande. Pochi armonici, ma non è un difetto e grande volume. Ottima chitarra.
Delle due portate da Dario è forse inutile parlare, a me sono sembrate sensazionali, tutte e due, anche se sono rimasto con la curiosità di sentire la 00018 con corde light (erano medium). La chitarra ha una grande solidità di suono e non sferraglia per niente, anche quando la martelli. La washburn è stata una bella sorpresa, grande chitarra!!
Sulla j45 di Ste ho notato ottime potenzialità, ma un po' inespresse per via dell'action troppo alta. Urge una neck reset. Sicuramente Ste riusciva a suonarla comunque bene, e nelle sue mani mi piaceva, ma io non ci sarei riuscito.
Delle altre direi che mi è piaciuta la Barnes (come l'altra volta) e pure la McIlroy di Mark. Nota a parte per la bellissima L0 di flaviop: gli avrei messo corde 011, ma anche cosi' secondo me era indovinata, grande flavio!
La vita e' troppo breve per rimuovere in modo sicuro la pennetta usb
Avatar utente
GuidoG
 
Messaggi: 1283
Iscritto il: 29 ago 2011, 14:16
Località: Milano

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda The Jedi » 13 mag 2013, 8:30

Grandi, come al solito e sempre più!
....ma il principe con la tele?!
Detto-fatto, eh. Non siam mica qui a smacchiare le tastiere.
Cos'è una Custom Shop '63 Time Machine?...
...con amplino azzurrino e cavetto vintage.

Un vero pricipe!
Avatar utente
The Jedi
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 29 ago 2011, 21:33
Località: Profondo Sud della Laguna Veneta

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Dario57 » 13 mag 2013, 8:42

Posto anche qui, che avendo moltiplicato i threads sulla convention mi son confuso .... : Blink :

Adesso che ci penso come ogni volta qualche cosa si dimentica sempre ..... non ho sentito Mark farci una dimostrazione della tenor guitar di Andy Brown .... ... next time ....

Dal punto di vista chitarre eravamo messi bene, come al solito .... una ottima sorpresa la Milani di MeMy, imbattibile come rapporto prezzo qualita`. Bella anche la Milani di Sandro ma credo intenzionalmente costruita per essere utilizzata in una direzione musicale che non e`la mia. Prova che Milani e`capace di ascoltare le esigenze del cliente e costruire di conseguenza. Scommetto che la Esperia e`tutta un'altra cosa rispetto a queste due. Stesso discorso per le due di Flavio, per i miei gusti nettamente meglio la "Matsuda-inspired". Le Illotta le ho solo ammirate .... visti i miei limiti una aveva una scala troppo lunga e l'altra ... una corda di troppo .... .... ma la sette corde stava alla mia sinistra durante il workshop ..... gran chitarre ! Bella la Santa Cruz di Guidog e bellissima la Martin 000-40 Mark Knopfler di Mecci. Le Martin rimangono Martin, comunque, tutte le presenti erano chitarre che anche da sole in casa sarebbero piu`che sufficienti per fare ottima musica e godersela. Super cool anche la Telecaster di Mecci, ma ho evitato di toccarla che non volevo fomentare la Tele-GAS .... .... detto questo ammetto che ormai i miei gusti sono orientati in una certa direzione sonora e se avessi dovuto scegliere una da portarmi a casa sarebbe stata senza esitazione la Banner J-45 di Ste. E questo ancora prima del nuovo ponte, neck reset e set up di Guitar-repair ... ottimo acquisto, Stefano !!!



Ecco la lista :

Martin OM-28 indiano - sitka / 2010
FP L-0 mogano / 2013
FP "Matsuda" sapele - italiano / 2012
Milani OM noce americano - italiano / 2011
Martin HJ-38 madgascar rsw - sitka
McIlroy AS 25 noce - cedro
Andy Brown tenor noce - sitka / 2013
Illotta baritona bubinga- italiano
Illotta sette corde bubinga- italiano
Gibson J-45 mogano - adirondack / 1943
Martin HD-28 indiano - sitka / 2010
Guild 512 12 corde indiano - sitka / 1979
Santa Cruz 00-28 indiano - sitka
Martin 000-18 mogano - adirondack / 1935
Washburn Solo indiano - adirondack / 1936
Barnes Dread acero - italiano
Milani Papa Legba mutenye - cedro libano / 2012
Ibanez SF 75
Charis ebano makassar - engelmann
Martin 000-40 Mark Knopfler indian - italian
Fender Telecaster Relic '67 Galuska Masterbuilt
Dutch Auction Parlor ex sette corde ....

Mi riallaccio al commento di Guido sulla Milani, a proposito del prezzo, senza dubbio sono chitarre "underpriced". Capisco il punto di vista di Milani e se riesce a viverci, beh, bravo lui ..... ma potrebbe senza dubbio raddoppiare i prezzi da domani ..... e continuerebbero a mantenere un ottimo rapporto prezzo qualita`.
Da un certo punto in poi non c'e`modo di tornare indietro. Quello e`il punto che deve essere raggiunto.
Avatar utente
Dario57
 
Messaggi: 14175
Iscritto il: 29 ago 2011, 7:12
Località: Bucarest

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Perry » 13 mag 2013, 9:02

Dario57 ha scritto:
Mi riallaccio al commento di Guido sulla Milani, a proposito del prezzo, senza dubbio sono chitarre "underpriced". Capisco il punto di vista di Milani e se riesce a viverci, beh, bravo lui ..... ma potrebbe senza dubbio raddoppiare i prezzi da domani ..... e continuerebbero a mantenere un ottimo rapporto prezzo qualita`.


speriamo di no!
un uomo di blues non ci prova con le donne, è provato dalle donne!
Avatar utente
Perry
 
Messaggi: 3797
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:14
Località: Rimini

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Dario57 » 13 mag 2013, 9:03

Perry ha scritto:
Dario57 ha scritto:
Mi riallaccio al commento di Guido sulla Milani, a proposito del prezzo, senza dubbio sono chitarre "underpriced". Capisco il punto di vista di Milani e se riesce a viverci, beh, bravo lui ..... ma potrebbe senza dubbio raddoppiare i prezzi da domani ..... e continuerebbero a mantenere un ottimo rapporto prezzo qualita`.


speriamo di no!


: Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : ...
Da un certo punto in poi non c'e`modo di tornare indietro. Quello e`il punto che deve essere raggiunto.
Avatar utente
Dario57
 
Messaggi: 14175
Iscritto il: 29 ago 2011, 7:12
Località: Bucarest

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Mark Skywalker » 13 mag 2013, 10:19

Dario57 ha scritto:Adesso che ci penso come ogni volta qualche cosa si dimentica sempre ..... non ho sentito Mark farci una dimostrazione della tenor guitar di Andy Brown .... ... next time ....


Mi dispiace...ma quando sei arrivato e mi hai dato una pacca sulla spalla stavo proprio suonando la Tenor...forse pensavi fosse un Uke : Blink :
“Teaching for me is a performance art” Jon Damian
Avatar utente
Mark Skywalker
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: 27 set 2011, 17:25

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Dario57 » 13 mag 2013, 10:22

Mark Skywalker ha scritto:
Dario57 ha scritto:Adesso che ci penso come ogni volta qualche cosa si dimentica sempre ..... non ho sentito Mark farci una dimostrazione della tenor guitar di Andy Brown .... ... next time ....


Mi dispiace...ma quando sei arrivato e mi hai dato una pacca sulla spalla stavo proprio suonando la Tenor...forse pensavi fosse un Uke : Blink :


Eh lo so .... ma all'arrivo c'era da salutare tutti .... bersi il vino rosso .... next time .... : Wink :
Da un certo punto in poi non c'e`modo di tornare indietro. Quello e`il punto che deve essere raggiunto.
Avatar utente
Dario57
 
Messaggi: 14175
Iscritto il: 29 ago 2011, 7:12
Località: Bucarest

Re: AcustiConvention 2013: Il resoconto

Messaggioda Ste » 13 mag 2013, 12:37

Gran bella giornata! Un grazie particolare a Mark per la session e la passione e pazienza (visti gli indisciplinati come il sottoscritto) nel trattare l'argomento!
Mitico Franco che minacciava col calamaio Dario che si trovava a portata di mano!! : Chessygrin :

Provate chitarre stupende di ogni sorta, io per natura sono un po' duro e selettivo, quindi ho focalizzato tutta la mia attenzione sulla splendida Martin Knopferl con top in abete italiano, veramente fuori dal comune, uno strumento eccezionale!!
(naturalmente la OM18 vintage di Dario era fuori gara e pure la Washburn...)

Non è che gli altri strumenti fossero da meno, anzi...ma quando è amore è amore e quella Knopfler mi ha lasciato così!

Mi è pure piaciuta tantissimo la Gib Copy di Flavio, proprio un bello strumento, finito bene, complimenti!!
E nota piacevole, la settima corda della Illotta, una risorsa in più, assolutamente da provare!!
Avatar utente
Ste
 
Messaggi: 1396
Iscritto il: 24 mar 2013, 16:51
Località: Piacenza

PrecedenteProssimo

Torna a progetti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

x