Corde

corde, capotasti, picks, etc
Segnalazioni o veloci impressioni d'uso

Re: Corde

Messaggioda andrealuciani » 25 gen 2014, 17:18

Bru ha scritto:Quanto vi durano queste elixir?
Vorrei capirne anche la convenienza, perché se non c'è, allora mi cambio una muta di JP ogni 25-30 giorni.

A me non sudano per niente le mani, ma sento proprio che perdono lo "schiocco" che mi piace tanto.


Nel tuo caso, durano molti mesi, mantenendo la stessa brillantezza, non
solo nel suono, ma anche nel colore. Si ossidano pochissimo e solo dopo tanto tempo.
Costano di più (19/20 € circa, mi pare), ma alla fine risparmio e, soprattutto, ho il suono
che desidero.
andrealuciani
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 6 gen 2014, 18:50

Condividi questa discussione su

Aiuta ad aumentare la popolarità di forum di chitarra acustica di Acusticamente.org condividendo la pagina! Condividi su Facebook

Re: Corde

Messaggioda Bru » 25 gen 2014, 17:47

andrealuciani ha scritto:
Bru ha scritto:Quanto vi durano queste elixir?
Vorrei capirne anche la convenienza, perché se non c'è, allora mi cambio una muta di JP ogni 25-30 giorni.

A me non sudano per niente le mani, ma sento proprio che perdono lo "schiocco" che mi piace tanto.


Nel tuo caso, durano molti mesi, mantenendo la stessa brillantezza, non
solo nel suono, ma anche nel colore. Si ossidano pochissimo e solo dopo tanto tempo.
Costano di più (19/20 € circa, mi pare), ma alla fine risparmio e, soprattutto, ho il suono
che desidero.


Wow.
Ok, quasi quasi esco a prenderle : Chessygrin :
Da lucky a Milano costano pure meno sui 16 euro.
Devo solo decidere se bronze o phospor bronz ... o sbronz : Chessygrin :
Bru
 
Messaggi: 390
Iscritto il: 24 mar 2013, 0:34
Località: Milano

Re: Corde

Messaggioda DeGre » 25 gen 2014, 18:04

Le bronze sono un filo + morbide.
Avatar utente
DeGre
 
Messaggi: 1577
Iscritto il: 29 ago 2011, 19:34

Re: Corde

Messaggioda aretna » 25 gen 2014, 23:43

Immagine
Avatar utente
aretna
 
Messaggi: 2293
Iscritto il: 30 ago 2011, 22:30
Località: Ravenna

Re: Corde

Messaggioda Badger » 14 mar 2019, 0:14

Riesumo questo atavico post anzichè crearne uno nuovo ad oc. Mi domandavo quali novità ci fossero nel mondo delle strings. Ho sentitoparlare di corde parabolizzate come le Santa Cruz. Le conoscete o le avete provate?
E mi domandavo le corde di alta o altissima gamma quali fossero e se, anche queste, le avete provate.
Franco Milani; "Io so di non sapere un cazzo, ma veramente non come quello snob di Platone"
Avatar utente
Badger
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 31 gen 2019, 10:55

Re: Corde

Messaggioda wayx » 15 mar 2019, 7:47

Io ti rispondo per cortesia perchè pur avendone provate tante posso solo usare Elixir dato che sono un ossidatore seriale come molti qui sanno a loro spese : Lol : : Lol : : Lol :
https://soundcloud.com/paolowayx

Penso che ci siano due Dio. Ognuno dei quali e’ convinto che a prendersi cura di me sia l'altro....
Avatar utente
wayx
 
Messaggi: 788
Iscritto il: 29 ago 2011, 10:07
Località: Firenze

Re: Corde

Messaggioda Badger » 15 mar 2019, 10:52

Non sono mai stato un feticista delle corde però qualche domanda me la pongo. Se per i violini esistono corde economiche e altre costosissime un motivo ci deve pur essere. Per la chitarra sarà differente?
Franco Milani; "Io so di non sapere un cazzo, ma veramente non come quello snob di Platone"
Avatar utente
Badger
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 31 gen 2019, 10:55

Re: Corde

Messaggioda wayx » 15 mar 2019, 12:12

Ovviamente è così anche per le chitarre anche se con un divario inferiore nel range di prezzo...nel senso che ci sono mute che costano 2 euro fino a 25
mentre per gli strumenti ad arco la forbice si allarga poi il discorso corde per chitarra è soggetto davvero ad estrema soggettività per la resa acustica nonchè ad estrema variabilità dettata dallo strumento stesso, nel senso che la stessa marca e qualità di corde suonano divinamente su una chitarra ed in modo pessimo su un'altra...variabilità orientata dal tipo di tavola, dalla catenatura più o meno rigida, dalla tensione....insomma resta solo provare e provare e provare.
Nella mia lunga sperimentazione ho ottenuto una sola certezza che si è ripetuta su tutti gli strumenti in mio possesso...
MAI e poi MAI corde D'Addario : Eeek :
https://soundcloud.com/paolowayx

Penso che ci siano due Dio. Ognuno dei quali e’ convinto che a prendersi cura di me sia l'altro....
Avatar utente
wayx
 
Messaggi: 788
Iscritto il: 29 ago 2011, 10:07
Località: Firenze

Re: Corde

Messaggioda Al51 » 15 mar 2019, 14:56

Infatti, proprio per avvalorare la tua tesi sulla soggettività, a me le d’Addario sono sempre piaciute.
Non le rivestite ma le semplici EJ16 oppure la versione 80/20. Va bene, durano poco ma costano anche meno di tante altre (specialmente nelle confezioni bulk). Hanno un suono onesto, ma non povero, e sonò decisamente neutre.
Le Ej16 esaltano un po’ le medie ma senza strafare.
Avatar utente
Al51
 
Messaggi: 1998
Iscritto il: 28 ago 2011, 7:37
Località: Milano

Re: Corde

Messaggioda terra acustica » 22 mar 2019, 11:10

le elixir le ho comprate 1 volte. E' vero: suonano a lungo e conservano brillantezza piu'di altre.
Ma le trovo "dure" da suonare.
Io uso spesso d'addario light ma noto una perdita della brillantezza e voce negli acuti sol si mi.
http://www.youtube.com/user/acousticland

a proposito di politica: " E' rimasto qualcosa da mangiare ?" Totò.
Avatar utente
terra acustica
 
Messaggi: 590
Iscritto il: 16 mar 2012, 18:01

PrecedenteProssimo

Torna a accessori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

x