Cordiera difettosa?

corde, capotasti, picks, etc
Segnalazioni o veloci impressioni d'uso

Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 21 apr 2016, 16:07

Sulla mia Yamaha LL6 ho sempre montato corde Martin, ma da qualche tempo ho cominciato a fare delle prove con varie cordiere. E così mi è venuta la brillante idea di comprare delle Cocco 012. Le monto, accordo lo strumento e comincio a suonare. Noto da subito che qualcosa non va, ma lo imputo al fatto che le corde non si sono ancora stabilizzate. E così riaccordo e continuo a suonare, ma non cambia nulla. Eppure l'accordatura è perfetta. Vado a lavoro, ritorno, riprendo la chitarra deciso a capire cosa non va. E quando accenno Questions (Tommy Emmanuel) tutto diventa più chiaro: c'è un grave problema sulla 4, 5 e 6 corda. In pratica al 12esimo tasto risultavano alterate (soprattutto la quinta) anche di un quarto di tono... chiaramente le ho sostituite all'istante con delle GHS. Ora mi chiedo banalmente: era semplicemente una cordiera difettosa, o per qualche assurdo motivo la mia chitarra non le "tollera"? In pratica: mi conviene ricomprarle secondo voi? Grazie!
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05

Condividi questa discussione su

Aiuta ad aumentare la popolarità di forum di chitarra acustica di Acusticamente.org condividendo la pagina! Condividi su Facebook

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda talesien » 21 apr 2016, 18:11

L'unica cosa che mi viene in mente è che queste Cocco (non le conosco) siano talmente rigide che ti hanno piegato un po' il manico alterando l'intonazione delle note, altrimenti non vedo altre spiegazioni.
Avatar utente
talesien
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 12 ott 2015, 10:02

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 21 apr 2016, 18:24

Guarda, ci avevo pensato pure io, ma l'alterazione maggiore l'avevo sulla quinta corda (un quarto di tono crescente circa), la sesta e la quarta erano meno alterate, mentre le altre corde risultavano essere più o meno a posto. Ho ipotizzato che una curvatura del manico avrebbe causato l'alterazione di un po tutte le corde, soprattutto la sesta. E poi ho sempre utilizzato corde 012. Mah
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda GuidoG » 23 apr 2016, 8:21

non tutte le corde "tirano" allo stesso modo, prova a confrontare il tiraggio corda per corda con la muta che usi di solito. Sono informazioni che credo puoi trovare online.
La vita e' troppo breve per rimuovere in modo sicuro la pennetta usb
Avatar utente
GuidoG
 
Messaggi: 1283
Iscritto il: 29 ago 2011, 14:16
Località: Milano

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 23 apr 2016, 10:07

Appena avrò un po di tempo controllerò! Grazie mille per le vostre risposte!
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda aldo II » 3 mag 2016, 12:14

non ha per caso delle discontiniutà di spessore?
aldo II
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 9 dic 2013, 17:59
Località: Faenza

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 5 mag 2016, 11:23

Adesso non posso più verificarlo, perché quelle corde sono in chissà quale discarica. Mah. Le corde Richard Cocco sono famose per essere realizzate a mano ( o almeno così dicono loro), per questo io continuo a pensare che siano uscite difettose,
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda aldo II » 6 mag 2016, 7:58

le cose fatte a mano sono, per natura umana, mai uguali una dall' altra. Per questo possono essere "uniche" (e valgono di più) o inaffidabili per incerta linearità di standard (e non valgono niente)
aldo II
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 9 dic 2013, 17:59
Località: Faenza

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 6 mag 2016, 12:12

Pienamente d'accordo con te : Thumbup :
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05

Re: Cordiera difettosa?

Messaggioda Fabryij » 4 giu 2019, 19:00

Rispolvero questa discussione solo per precisare com'è andata a finire poi...! Il problema non era completamente scomparso, anche se con le corde diverse si era atenuato di un bel po.
Dopo qualche giorno portai la chitarra dal liutaio, e lui mi fece subito notare come il setup della chitarra fosse disastroso... : Hurted :
Era la prima volta che gliela portavo (da allora ne sono diventato un assiduo frequentatore!). In pratica mi ha modificato l'altezza della selletta e del capotasto, ed ha effettuato una ritastatura completa. La chitarra d'improvviso è risorta! E devo dire la verità, oggi che ho anche una Taylor 414 (di cui sono pazzamente innamorato!), mi rendo conto di quanto bene suona quella LL6!
Fabryij
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 19 apr 2016, 12:05


Torna a accessori

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron

x